11ottobre

comunicato stampa IPASVI su cooperazione sanitaria internazionale

Lo scorso 2 ottobre si è tenuto a Firenze il convegno “Cooperazione Sanitaria Internazionale” organizzato dal Collegio IPASVI -Federazione Nazionale Collegi Infermieri professionali, Assistenti sanitari, Vigilatrici d’infanzia di Firenze.

Durante il convegno è emersa è la necessità di creare un sistema di riconoscimento univoco per il lavoro svolto dagli infermieri cooperanti. Un’attività professionale che deve essere riconosciuta, valorizzata ed agevolata.

Secondo i relatori, questo risultato è raggiungibile soltanto attraverso la creazione di una rete tra i vari attori – come Ipasvi, Fnomceo, Centro di Salute Globale della Regione Toscana e associazioni di categoria – che, a vario titolo, si occupano di agevolare la partecipazione dei professionisti socio-sanitari a progetti di cooperazione sanitaria internazionale. L’obiettivo è dunque costituire un’alleanza che porti a risultati univoci e riconosciuti.

Al seguente link il comunicato stampa di Quotidiano Sanità.

cooperazione, cooperazione sanitaria internazionale