10aprile

Donazione di dispositivi di protezione individuale a Kasserine per la lotta alla propagazione del COVID-19 in Tunisia

Dall’inizio dell’epidemia di COVID-19 in Tunisia, il Centro di Salute Globale (CSG), insieme all’équipe della ONG Toscana COSPE,  si è mobilitato per rimodulare alcune attività della componente sanitaria, che il CSG gestisce, del progetto Futur Proche, sviluppo locale e servizi decentrati per la crescita sostenibile e la cittadinanza attiva in Tunisia, progetto finanziato dall’AICS  e cofinanziato dalla Regione Toscana,  con l’obiettivo di fornire delle risposte rapide di sostegno ad alcune problematiche emerse dalla situazione di pandemia COVID-19.

In collaborazione con la Direzione regionale della salute di Kasserine (DRSK), è stata condotta una mappatura dei bisogni delle strutture sanitarie del governatorato in questione, che ha permesso di rilevare una carenza di dispositivi di protezione individuale (DPI) indispensabili per tutelare il personale sanitario e prevenire la diffusione dei contagi.

Alla luce di quanto emerso, si è provveduto ad acquistare uno stock di DPI per un valore di 19.910 TND, circa 7.000 euro, da destinare, a titolo di dono, a sette strutture sanitarie di prima linea del governatorato di Kasserine che risultano avere in questo momento maggiormente bisogno di dispositivi di protezione individuale per far fronte all’epidemia di COVID-19. Le strutture in questione sono:

–     Il centro di salute di base di Hassy Elfrid

–     L’Ospedale di Circoscrizione Majel Bel Abbes

–     L’Ospedale di Circoscrizione Thala

–     L’Ospedale di Circoscrizione di Foussana

–     L’Ospedale di Circoscrizione di Sbiba

–     L’Ospedale di Circoscrizione di Feriana

–     L’Ospedale di Circoscrizione di Sbeitla

Gli articoli acquistati sono stati consegnati in data 08/04/2020 alla Direzione regionale della salute di Kasserine (DRSK) che provvederà a distribuirli tra le strutture sanitarie in base alle necessità rilevate. La  DRSK ha molto apprezzato la donazione dei materiali a conferma di una fruttuosa collaborazione e amicizia che dura oramai da numerosi anni.

Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, coronavirus, Cospe, covid-19, Direzione regionale della salute di Kasserine, future proche, Tunisia