28luglio

Il Presidente Rossi comunica l’intenzione di intensificare i rapporti Toscana-Tunisia.

Con il comunicato pubblicato il 24 luglio da Toscana Notizie, Rossi a Tunisi afferma: “Trasformare il debito in progetti di cooperazione”.

Tunisia10Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, in questi giorni in Tunisia incontra anche Atef Boughattas, Governatore di Kasserine, la Regione tunisina situata al confine con l’Algeria con cui la Toscana intrattiene da quasi quattro anni intensi rapporti di cooperazione.

La Toscana ha avviato qui un’iniziativa nel settore sanitario e i tecnici dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze hanno portato avanti un progetto per la sterilizzazione delle sale operatorie e la pediatria è al centro della collaborazione sanitaria Toscana-Kasserine

 

“I nostri rapporti con la Tunisia sono iniziati anni prima della rivoluzione dei gelsomini e la Toscana ha finanziato negli ultimi tre anni progetti di cooperazione con questo Paese per 1,4 milioni di euro. E’ stata una buona scelta, i risultati già cominciano a vedersi, ed è arrivato il momento di cancellare il debito tunisino verso l’Italia facendo sì che il governo locale investa nell’ampliamento dei progetti di cooperazione la cifra che risparmierà”.
(Comunicato Toscana Notizie 25 luglio)

Ecco la descrizione dettagliata dei progetti citati dal Presidente Rossi sul sito del Centro di Salute Globale:

Supporto e rafforzamento del sistema socio-sanitario del Governatorato di Kasserine e una migliore efficienza dei programmi di salute materno-infantile in Tunisia attraverso una strategia di sviluppo che coinvolge i sistemi sociali e sanitari tunisini e italiani.

“Abbiamo intenzione di continuare e di intensificare i nostri progetti di cooperazione e di lavorare per la crescita economica e sociale di questa Regione” ha affermato Rossi. “Il Governo italiano attribuisce una buona importanza ai progetti di sviluppo di Kasserine e di altre regioni tunisine e mi impegnerò in prima persona ad avviare un tavolo col Governo con i nostri ministeri degli Esteri e delle Finanze per sviluppare nuovi progetti di cooperazione con la Tunisia”.
(Comunicato Toscana Notizie 25 luglio).

Fonte immagini: COSPE

 

 

cooperazione