17novembre

rapporto “Illuminare le periferie”

“Illuminare le periferie” è una ricerca condotta dall’Osservatorio di Pavia e lONG COSPE che vede la partecipazione di Federazione Nazionale della Stampa Italiana e dell’Unione Sindacale Giornalisti della Rai (USIGRAI). Il rapporto è stato presentato lo scorso 15 novembre presso la sede fiorentina dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

La ricerca nasce con l’intento di valutare quanto e come la tematica degli “Esteri” sia rappresentata sui principali palinsesti italiani e europei e di conseguenza quale sia la percezione della popolazione rispetto a temi complessi e che non incidono direttamente sulla quotidianità.

Il concetto stesso di “periferia” implica degli angoli bui rispetto al contesto a cui siamo abituati e il fatto che siano rappresentati in maniera molto marginale dai nostri telegiornali contribuisce ad accrescere la sensazione di estraneità e lontananza.

Il rapporto evidenzia come i principali telegiornali italiani abbiano dedicato, nel quinquennio 2012-2017, solo l’1% delle notizie a temi cosiddetti “periferici”quali, povertà, conflitti endemici ed epidemie e come la maggior parte di queste notizie tratti il tema in maniera molto superficiale: si parla infatti di “testi senza contesti”.

La maggior parte delle notizie che parlano di estero, inoltre, sono direttamente correlate a fatti di cronaca, disastri naturali, attentati, flussi migratori oppure legate a interventi umanitari, offrendo quindi un’informazione circoscritta e limitata, attraverso modelli di rappresentazione obsoleti e spesso legati a luoghi comuni.

Ciò che emerge dal rapporto è che vi è necessità di raccontare maggiormente l'”altro” e di rendere visibili temi ai margini, affinché certe tematiche entrino nel dibattito pubblico e la cittadinanza acquisisca delle “mappe mentali” utili a comprendere la complessità del contesto sociale in cui viviamo.

Scarica qui il rapporto “Illuminare le periferie”

cooperazione, cooperazione sanitaria internazionale